Perchè mai scegliere un attività di network marketing?

Perchè il network marketing?

Perchè sono certa, e lo vedo ogni giorno, che questo è un tipo di business affidabile, serio ed appagante per le persone che vogliono metterlo in pratica nel modo corretto.

/Hai già scaricato il mio Audio Gratuito dove mostro 7 fonti di contatti gratuiti offline per incontrare le persone con le quali parlare della tua attività nel network marketing? In alto a destra 🙂 /

Perchè il network marketing o mlm è il miglior modo per arrivare dal produttore al consumatore finale, senza intermediari, grossisti, rappresentanti e spese per la costosissima pubblicità. Nello stesso tempo, è il miglior modo per ottenere un guadagno costante e molto più alto che in altri tipi di business convenzionale. Moltissime persone ammettono che lavorare nel sistema di network marketing gli permette uno stile di vita elevato.
Ma attenzione: all’inizio della carriera le cose non sembrano proprio così belle e non va sempre tutto liscio. Si fa un po’ di fatica, ma non invano. Anzi, proprioall’inizio dovresti avere tanta pazienza e  volontà. Insomma: ti devi proprio impegnare ed avere bene davanti agli occhi il tuo scopo a medio-lungo termine.
Il concetto di network marketing o marketing multilivello mi interessa ormai da anni, i primi passi  li ho fatti nel 2007 con un’azienda di integratori alimentari. Avendo un background professionale finanziario mi ero subito incuriosita. In più, un mio amico che mi ha introdotto nel settore mi ha fatto riflettere facendomi alcune domande.
Ecco la prima:

“Grazie agli sforzi di chi stai guadagnando del denaro?”

“Ai miei sforzi, ho risposto è sempre così, vero? Se non vado al lavoro e non svolgo la mia attività, non mi pagano.”
Allora, questo mio amico mi ha proposto di immaginarmi un gruppo di 10.000 persone. Ora, quando ognuna di queste 10.000 persone notifica i propri guadagni, sul mio conto arriva una piccola percentuale dei loro guadagni. Se si svolge un lavoro “normale” si guadagna grazie ai propri sforzi personali, nell’mlm si guadagna grazie agli sforzi di un team di persone che lavorano insieme.

“Secondo te qual è il metodo migliore di guadagnare?

Questo scenario mi è piaciuto da subito, però ero abbastanza scettica… In quel momento, mi è venuta spontanea una domanda: “Senti, c’è qualcosa che non mi convince per quanto riguarda il sistema di distribuzione. Tu dici che hai prodotti ottimi, di altissima qualità e che fanno bene alla salute. Ma, se sono così buoni, perchè non si trovano nei negozi con prodotti bio o alimenti naturali al 100%? Oppure, che ne so, nelle farmacie?”
La risposta che mi ha dato fu questa:
“Quando vai a fare la spesa ti trovi di fronte ad un’ampia gamma di prodotti. La scelta del prodotto è basata su una serie notevole di variabili che cambiano anche nel tempo: qualità del prodotto (in base alle nostre conoscenze e percezioni, quasi sempre limitate), prezzo, disponibilità economiche, gusti, desiderio di novità, desiderio di variare i propri consumi, ecc. Persino la confezione e il posizionamento sugli scaffali  giocano il loro ruolo.
Nel network marketing mostriamo un approccio diverso. Il nostro metodo di distribuzione è un’ottima soluzione per trovare ed acquisire consumatori leali, coscienti e fedeli.
Parliamo ora di 3 requisiti che bisogna analizzare insieme per poter capire il network marketing.
Il primo: il prodotto deve incontrare certe esigenze del consumatore. Il prodotto deve funzionare in modo efficace e migliorare la salute, l’aspetto (bellezza), la condizione fisica e psichica del consumatore.
Il secondo è connesso con l’organizzazione. I partecipanti al network marketing devono acquisire nuove esperienze, abilità, fiducia in se stessi.
Il terzo è la redditività del processo.
Solo quando si verificano tutti e 3 i requisiti cresce la relazione tra prodotto e consumatore che non esiste mai in un business convenzionale. In effetti il network marketing offre una possibilità collaudata di guadagno grazie al lavoro di un gruppo e grazie ai successi di questo lavoro di gruppo. Tutte queste persone formano un vera COMUNITA’ di consumatori leali che non si può ottenere in un altro sistema di distribuzione.”
Il mio amico mi ha poi detto che c’erano altre domande importanti che voleva pormi:

“Lavori dove vuoi tu?”

“No, assolutamente! Magari! Lavoro lontano da casa, devo svegliarmi presto al mattino e, recentemente, ho fatto due calcoli per vedere quanto tempo consumo per andare al lavoro utilizzando i mezzi. Perdo davvero tantissimo tempo. Sono 25 giorni all’anno, incredibile! In 10 anni perdo quasi 9 mesi della mia vita viaggiando per recarmi al lavoro!”

“Sei tu che organizzi l’orario del tuo lavoro?”

“No, assolutamente. Lavorando in un ufficio devo presentarmi lì alle 8.30 del mattino e lavorare fino alle 18.00. Anche la pausa pranzo è prestabilita.  Non sono certo io che ho scelto questi orari, anzi mi piacerebbe dormire di più al mattino e incominciare alle 9.30 o alle 10,00, per esempio”,
Un’altra domanda del mio amico è stata molto importante per me. La mia stessa risposta mi ha fatto riflettere e ha avuto un vero effetto “A-haaaaa…..però!!!”

“Sei tu che scegli i tuoi colleghi?

(Le persone con le quali sei costretto a “convivere” per la maggior parte della tua giornata. Dovresti aver realizzato, ormai, che nella tua vita trascorri più tempo con i tuoi colleghi di lavoro che con la tua famiglia e con le persone che ami e con le quali vorresti stare tutto il tempo veramente!)
La risposta è molto semplice, ma devastante allo stesso tempo. NO! Non li scelgo io!
In più devo sempre essere in competizione con gli altri, devo stare attenta a quello che dicono e fanno gli altri. Oltre ad essere concentrata sul lavoro, devo controllare la situazione intorno a me per non essere magari un giorno sostituita da uno più furbo o più raccomandato di me.
E’ una vera guerra strategica. I colleghi spesso sono in conflitto l’uno con l’altro.
Paradossalmente, nel network marketing i tuoi collaboratori (chiamarli colleghi è fuorviante, in questo caso) vogliono che tu abbia più successo. E più rapidamente di loro! Non ci sarà una sola persona che ti aiuterà, ma tante persone. Perchè il successo di una persona: TU, per esempio, è collegato con il successo di un gruppo di persone, non c’è posto per sfide, concorrenza, conflitti e guerre, c’è solo posto per collaborazione e aiuto. Altrimenti si perde energia ed efficacia.
Ricapitolando, le domande che ti offrono la risposta alla domanda “perchè il network marketing?” sono queste:
->Si può scegliere il luogo in cui lavorare. Tu lo puoi fare?
->Si possono scegliere, e in effetti si scelgono, le persone con le quali lavorare. Nel tuo lavoro attuale, tu lo puoi fare?
->Si può scegliere l’orario di lavoro. Lo puoi fare anche tu?
Alla fine, poi, è arrivata una domanda che ha spazzato via ogni mio dubbio.
Il mio amico mi ha chiesto: “Sei veramente convinta che, dopo aver lavorato per 40 anni come dipendente, avrai abbastanza denaro per vivere tranquillamente gli anni della tua pensione?
Puoi decidere ad un certo punto della tua carriera se vuoi smettere o continuare a lavorare? Hai un fondo pensione così ben gestito, con il denaro ben investito da farti sentire assolutamente sicura per il futuro?”
La mia risposta è stata immediata e sicura:  “NO, certo che NO!”
Immaginati di guadagnare 1.000-1.200 euro al mese, vai ogni giorno al lavoro e lavori per 8 ore, come minimo. Questa situazione è facile da immaginare perchè la maggior parte dei lavoratori dipendenti la vive ogni giorno.
Adesso immaginati che qualche mago, con una pozione magica, ti abbia “moltiplicato”. Non sei solo tu che lavori ogni giorno per 8 ore e guadagni 1000 euro al mese, ci sono 5000 persone come te, che fanno quasi esattamente le stesse cose che fai tu (e che, in realtà, guadagnano molto di più dei 1000 euro che ho utilizzato solo a scopo esemplificativo).
La loro attività è fatta di ciò che gli hai insegnato tu, nel tempo. Quanto guadagneresti se ti venisse riconosciuta una piccola percentuale sull’investimento che hai fatto nel formare ed organizzare i membri di un team che tu stesso hai creato?!
Puoi fare una semplice moltiplicazione: 1000 x 5000 e arrivi a una cifra pazzesca sulla quale ti viene riconosciuto un premio per il lavoro svolto.
Questo metodo lo conosce bene chi lavora nel campo finanziario: si chiamaeffetto leva. Usando questo effetto un imprenditore che vuole costruire una fabbrica nuova, investe una parte dei suoi soldi e una parte li prende in prestito  dalle banche. Senza l’aiuto di fondi esterni non potrebbe costruire una fabbrica nuova. O potrebbe farlo solo nel lungo termine e così, magari, il progetto non potrebbe risultare economicamente giustificato.
Nell’mlm esiste un effetto leva che si crea per mezzo del lavoro di gruppo.Non puoi arrivare a guadagnare 5000,00 euro al mese da solo lavorando 8 ore. Ma, con il tuo gruppo, lo puoi fare senza problemi!
Detto tutto questo….
-> Vorresti anche tu lavorare con chi vuoi?
-> Quando vuoi?
-> Creando una rete di consumatori leali?
-> In un ambiente amichevole?
Con una grande probabilità di poter guadagnare mensilmente molto di più di una persona che ha uno stipendio nella  media nazionale?
Secondo il mio punto di vista, le regole che dirigono il network marketing sono molto più giuste ed oneste di quelle che dirigono un business convenzionale. Credo che tu sia già riuscito ad immaginarlo leggendo ciò che ho scritto.
Sono anche convinta che ognuno di noi ha l’intelligenza e i requisiti necessari per poter raggiungere il successo nell’mlm.
Se ce l’ho fatta io, senza conoscenze, in un paese straniero e parlando una lingua straniera, ce la puoi fare anche tu!

Hai già scaricato il mio Audio Gratuito dove mostro 7 fonti di contatti gratuiti offline per incontrare le persone con le quali parlare della tua attività nel network marketing? In alto a destra :)

 

Incontriamoci su Facebook:

www.facebook.com/isabella.mantegazza

Fanpage: www.facebook.com/MantegazzaProMarketing

BIZ info: http://isabellamantegazza.com/lavora-con-me/