La formula della sponsorizzazione in 7 passi

La formula della sponsorizzazione funziona, ma solo con le persone con le quali abbiamo stabilito prima una relazione. Ho imparato questo fantastico approccio da Ray Higdon. (Grazie Ray!).

Scopri che cosa vogliono e quali problemi hanno. E solo in base a queste conoscenze usa la formula. Esempio: chiama una tua amica con la quale non parli da un po’ di tempo. Che cosa devi fare? Quale sarà il tuo approccio?

La prima cosa che ti suggerisco di fare è quella di recuperare il vostro rapporto.

Quindi: comportati da vera amica /amico e chiedi con interesse come vanno le cose. Come sta, come va il lavoro, che cosa fa nel weekend, se ha un hobby particolare. Scopri se la tua amica ha qualche sogno nel cassetto, quali sono i sue problemi e i suoi desideri. Forse hai bisogno di sentirla più volte prima di usare la formula della sponsorizzazione.

Una volta che hai ristabilito il vostro rapporto, puoi seguire la formula della sponsorizzazione:

 La formula della sponsorizzazione:

  1. Suscita curiosità
  2. Fai una domanda / delle domande
  3. Indica e pianifica il follow up
  4. Verifica il livello di serietà
  5. Follow up
  6. Domanda
  7. Chiamata a 3 con il tuo sponsor

 Vediamo i dettagli:

Come suscitare la curiosità? È semplice: fai una domanda mirata. “Sei aperto/a alle nuove proposte di lavoro o alle collaborazioni che possono farti guadagnare più denaro?”

Questa è una delle domande. Puoi anche inventare una tua domanda con la quale ti senti a tuo agio e che ti piace. Devi essere capace di formularla in modo naturale, ma nello stesso tempo devi essere efficace.

Ci saranno due risposte a questa domanda: “No” o “Sì”. Se la risposta è No – benissimo non perderai tempo con questa persona. Quindi la tua risposta potrà essere: “Ok, benissimo. Ma conosci forse qualcuno che sta cercando una seconda fonte di reddito?” Se la risposta è sì: “Di che cosa si tratta?”

Fai una seconda domanda: “Solo per curiosità, perché potresti essere interessato? È cambiato qualcosa nella tua vita? (stai zitto e ascolta la risposta). Quando ha finito, digli/dille: “Sembra che sia una cosa seria. Fammi pensare.. Se ti inviassi un video, lo guarderesti presto o subito?”

Se il tuo interlocutore non è molto convinto e sembra esitante, puoi dirgli: “Senti, non so se è qualcosa che fa per te o no. Ti sto semplicemente offrendo un’opportunità. Se non lo vuoi guardare dimmelo, non mi offendo. Io ho già trovato la mia strada. Se lo vedi, grandioso! Ti seguirò, passo dopo passo. Se non lo vuoi vedere va bene, ma la tua risposta sincera e immediata ci farà risparmiare tempo. Il tuo ed il mio. Quindi, quando lo vuoi vedere?”

Follow – up. Le persone sono pigre. È tuo compito seguirle. Non aspettare che ti chiamino per fare delle domande. Forse 1 su 100 lo farà. Il tuo compito è prendere il telefono e fare una telefonata.

La domanda che vuoi fare è questa: “Che cosa ti è piaciuto di più di quello che hai visto?” Rimani in silenzio e ascolta le risposte. Quando la risposta è entusiasmante e ti piace l’atteggiamento di questa persona, puoi dirle: “A me sembra che tu sia pronta/o per partire”.

Se questa persona ha delle domande (ed è normale che le abbia!) non risponderle in prima persona, anche se conosci le risposte. Organizza una chiamata a 3 con il tuo sponsor!

Ecco la formula magica.

Usala e vedrai i risultati.

Qualche commento?

Incontriamoci su Facebook!

 

Sei già membro del mio fantastico Gruppo? 

Puoi entrare qui: Crea Contatti Illimitati

 

é gratis 🙂 

un caro saluto,

Isabella