7 motivi per cui le persone non comprano da te

Per quale motivo le persone non comprano quello che vendi? Hai dei fantastici prodotti e una proposta di business meravigliosa. Ma, stranamente, le persone che incontri non comprano.

In questo video ti mostro i 7 motivi per cui questo accade e che cosa puoi fare per ottenere dei miglioramenti ignificativi.

  1. Si sentono confuse

Questo accade quando le carichi in modo eccessivo, e fornisci subito troppe informazioni. Non farlo! Le persone quando sono confuse non sanno scegliere. Impara a dosare le informazioni. Non tutte sono necessarie all’inizio. Dagli solo quelle informazioni che le possono incuriosire e interessare.

  1. Non mostri entusiasmo

Devi essere entusiasta! Mostra la tua passione e il tuo entusiasmo verso il prodotto o l’attività. Non sai come farlo? Guarda come lo fa la persona più esperta e più efficace nel tuo team. Registrati, mentre promuovi il tuo prodotto. Poi riascoltati e cerca di capire dove sbagli.

  1. Non è il momento giusto per loro

Sembra strano, ma è vero. Quando il tuo potenziale cliente o collaboratore non ha tempo per ascoltarti, non ti presterà la giusta attenzione. Si sentirà infastidito e stressato e non vedrà l’ora di interrompere la conversazione e scappare.

Per questo le presentazioni ad hoc o al telefono di solito non portano alcun risultato. Prendi un appuntamento!

Può capitare anche che il tuo prospetto stia attraversando un momento particolare della sua vita. Si è appena sposato, è ammalato, è in lutto o ha appena iniziato un nuovo business.

  1. Non piaci alle persone

Puoi rimanere scioccata/o con questa frase. Le persone comprano quando si fidano di te, quando ti conoscono e quando ti ritengono una persona piacevole / simpatica. Prova a dare una risposta a questa domanda: Perchè dovrei comprare da me stessa/o?

Prova anche ad essere meno rigido e più divertente. Le altre persone amano la positività e il senso dell’umorismo. Prova a divertirti di più con le cose che fai.

Ovviamente non sei qui per accontentare tutti. Focalizzati serenamente sulle persone aperte e positive.

  1. Non vedono i vantaggi per loro

A volte partiamo dal presupposto che il nostro cliente riesca tranquillamente a vedere gli stessi vantaggi e benefici che abbiamo visto noi. Ci dimentichiamo che il Cliente che sente parlare del nostro prodotto o dell’attività, non sa tutte le cose che sappiamo noi.

Per questo il tuo obiettivo iniziale deve essere quello di diventare una/un insegnante. Quindi, cerca di capire che cosa conoscono già. Quando iscrivi una nuova persona nel tuo team cerca di capire che cosa vuole ottenere e che cosa sa.

  1. Non hanno soldi

Ovviamente questa può essere la realtà. A volte capita che i nostri potenziali clienti o collaboratori non abbiano soldi per comprare i prodotti o gli starter kits. Per questo hai bisogno di imparare come rispondere alle obiezioni, per capire se veramente non hanno soldi in quel preciso momento o se si tratta semplicemente di una scusa.

Per me la forma migliore è quella di usare l’approccio FEEL, FELT, FOUND – Senti, Sentito, Trovato.

Ecco come la descrive Eric Worre nel libro GoPro:

“Quando un candidato fa un’obiezione, tu rispondi con: “so come ti senti, anch’io mi sentivo così, ma poi ecco cosa ho trovato”. La puoi usare parola per parola e vedrai che funzionerà. La puoi anche modificare basandoti sulla tua storia o su quella del tuo candidato”

P.S.

Hai imparato qualcosa di nuovo?

Se ti piace, condividi questo articolo su Facebook:)

4m3k09y2ypl2vjfc6drn

 

Se hai delle domande non esitare di contattarmi. 

Ti invito nel mio Gruppo di FB dove insegno come creare i contatti nuovi per la tua attività nel network marketing

Facebook: https://www.facebook.com/groups/OnlineLeaders/

Skype: mantegazzproject

Cell: 329 79 06 792

isabella.mantegazza(at)gmail.com